Salta al contenuto

Migrazione da Emby

La migrazione diretta del database Emby (di qualsiasi versione) su Jellyfin NON È SUPPORTATA. Abbiamo riscontrato molti bug impercettibili a causa di schemi di database incoerenti risultanti dal tentativo di farlo, e raccomandiamo vivamente che tutti gli utenti Jellyfin che migrano da Emby inizino con una nuova scansione del database e della libreria.

La procedura originale viene fornita di seguito come riferimento, tuttavia non possiamo approvare o garantire che un sistema aggiornato in questo modo funzionerà correttamente, se non del tutto. Se qualcuno è interessato a scrivere uno script di migrazione del database che risolva le carenze nel database esistente e li importa correttamente in Jellyfin, lo apprezzeremmo comunque!

 Migrazione da Emby Migrazione da Emby
avvertimento

Sebbene sia tecnicamente possibile migrare la configurazione esistente da Emby versione 3.5.2 o precedente, a causa degli errori sottili e strani riportati dopo tali tentativi, non consigliamo questa migrazione. Le versioni di Emby 3.5.3 o 3.6+ non possono essere migrate. Pertanto, ti consigliamo di creare una nuova configurazione Jellyfin e ricostruire la tua libreria.

Gli utenti Windows possono sfruttare lo script install-jellyfin.ps1 nel repository Jellyfin che include un'opzione di aggiornamento automatico.

Questa procedura è scritta per le distribuzioni Linux basate su Debian, ma può essere tradotta su altre piattaforme seguendo gli stessi principi generali.

  1. Eseguire l'aggiornamento a Emby versione 3.5.2, in modo che lo schema del database sia completamente aggiornato e coerente. Sebbene ciò non sia necessario, può aiutare a ridurre la possibilità di oscuri errori del database.
  2. Stop emby server daemon: sudo service emby-server stop
  3. Sposta la tua directory dei dati Emby esistente: sudo mv / var / lib / emby /var/lib/emby.backup
  4. Rimuovi o elimina il pacchetto emby-server: sudo apt elimina emby-server
  5. Installa il pacchetto jellyfin seguendo le istruzioni di installaton.
  6. Ferma il demone delle meduse: servizio sudo, fermata delle meduse
  7. Copia su tutti i file di dati dalla directory dei dati di backup di Emby: sudo cp -a /var/lib/emby.backup/* / var / lib / jellyfin /
  8. Proprietà corretta nella nuova directory di dati: sudo chown -R jellyfin: jellyfin / var / lib / jellyfin
  9. Avvia il demone gelatina: il servizio sudo avvia la gelatina

it_ITItaliano
es_ESEspañol zh_CN简体中文 hi_INहिन्दी arالعربية pt_BRPortuguês do Brasil bn_BDবাংলা ru_RUРусский ja日本語 de_DEDeutsch fr_FRFrançais it_ITItaliano