Salta al contenuto

Costruire dalla fonte

In alternativa all'utilizzo di pacchetti binari, è possibile compilare Jellyfin di origine.

Jellyfin supporta vari metodi di costruzione per piattaforme diverse e le istruzioni per tutte le piattaforme supportate sono riportate di seguito.

 Costruire dalla fonte Costruire dalla fonte

Tutte le costruzioni di pacchetti iniziano con questi due passaggi:

  1. Clona il repository: git clone https://github.com/jellyfin/jellyfin.gitcd jellyfin
  2. Inizializza i sottomoduli: git submodule update –init

docker

  1. Costruisci l'immagine Docker: docker build -t $USERNAME / jellyfin.
  2. Esegui il contenitore: docker run -d -p 8096: 8096 $USERNAME / jellyfin

Linux o MacOS

  1. Utilizzare lo script di compilazione incluso per eseguire le build: ./ build –help./build –list-platforms./build tutto
  2. I file risultanti sono disponibili su ../bin/
nota

Molto probabilmente questo sarà diviso in un repository separato ad un certo punto in futuro.

finestre

  1. Installa l'SDK 2.2 dotnet core dal sito Web Microsoft e installa Git per Windows. Devi essere in Powershell 3 o versioni successive.
  2. Powershell imposta criteri di esecuzione senza restrizioni: set-esecuzionepolicy senza restrizioni
  3. Esegui lo script di build Jellyfin: deploymentwindowsbuild-jellyfin.ps1 -verbose I flag -WindowsVersion e -Architecture possono ottimizzare la build per l'ambiente corrente; il valore predefinito è il generico Windows x64. Il flag -InstallLocation consente di selezionare dove vanno i binari compilati; il valore predefinito è $Env: AppDataJellyfin-ServerN. Il flag -InstallFFMPEG rimuoverà automaticamente i binari stabili ffmpeg appropriati per la tua architettura (solo x86 / x64 per ora) da Zeranoe e li posizionerà nella tua directory Jellyfin. Il flag -InstallNSSM prenderà automaticamente il binario stabile nssm appropriato per la tua architettura (solo x86 / x64 per ora) dal sito Web NSSM e lo posizionerà nella directory Jellyfin.
  4. (Facoltativo) Utilizzare NSSM per configurare Jellyfin per funzionare come servizio.
  5. Jellyfin è ora disponibile nella directory predefinita (o nella directory scelta). Supponendo di aver mantenuto la directory predefinita: per avviarlo da una finestra Powershell, eseguire: & »$env: server APPDATA Jellyfinjellyfin.exe« Per avviarlo da CMD, eseguire: %APPDATA% server Jellyfinjellyfin.exe
nota

Molto probabilmente questo sarà diviso in un repository separato ad un certo punto in futuro.

it_ITItaliano
es_ESEspañol zh_CN简体中文 hi_INहिन्दी arالعربية pt_BRPortuguês do Brasil bn_BDবাংলা ru_RUРусский ja日本語 de_DEDeutsch fr_FRFrançais it_ITItaliano